Officina Pasolini – Il Legionario di Hleb Papou

Officina Pasolini – Il Legionario di Hleb Papou

Torna il cinema a Officina Pasolini con la proiezione del film Il legionario diretto dall’esordiente regista bielorusso naturalizzato italiano, Hleb Papou.

Opera prima, vincitrice del premio Miglior regista emergente al Festival di Locarno 2021, racconta la storia di Daniel, unico poliziotto di origini africane nel Reparto Mobile, quello antisommossa, di Roma. La situazione abitativa nella Capitale è drastica, tantissime persone hanno deciso di occupare alcuni edifici non abitati per protesta, rivendicando il loro diritto di avere una casa. Le forze dell’ordine devono far sì che i palazzi non vengano occupati e liberare quelli già presi di mira. A Daniel e alla sua squadra viene chiesto di sgomberare un edificio occupato da oltre 150 famiglie, ma tra queste vi è anche la sua. Il ragazzo, infatti, è cresciuto in un appartamento di un palazzo occupato abusivamente, ma ha lasciato la sua casa diversi anni prima e ora deve farvi ritorno per cacciare via sua madre e suo fratello, che nel frattempo è divenuto il leader degli occupanti. Daniel, celerino tra gli occupanti e occupante tra i celerini, deve scegliere se restare fedele al suo corpo di polizia o salvare la propria famiglia dallo sgombero.

Un film brutale, scomodo, coraggioso e controcorrente che restituisce un nerissimo ritratto di un’Italia sempre più in preda al caos, alla violenza e alle contraddizioni sociali.

Per assistere all’evento è necessaria la prenotazione a questo link Eventbrite

Aggiungi al calendario