Inaugurato il nuovo Polo della Regione Lazio: Cinema e Audiovisivo

Il Cinema e l’Audiovisivo del Lazio hanno una nuova casa. Il Lazio vanta una lunga e ricca tradizione nella storia del cinema italiano e la filiera del settore cinematografico e audiovisivo rappresenta oggi la seconda industria della regione. Ecco perché, anche alla luce dei mutamenti verificatisi negli ultimi anni, la Regione Lazio rinnova il suo impegno nello sviluppo di tale settore con una serie di sostegni economici che coprono i vari ambiti di cui questo si compone. In nome di ciò, viene ora inaugurata la nuova sede istituzionale del progetto “Lazio Terra di Cinema”, situata in via Parigi, nel cuore di Roma, a pochi passi da Piazza della Repubblica.

Durante l’evento, che vede la partecipazione delle diverse categorie, verranno presentante le strategie e le attività della Regione per il triennio 2024/2026. Per la prima volta il settore del cinema e audiovisivo vanta di un piano strategico triennale, a sostenimento dell’intera filiera industriale cinematografica. Proprio per dare supporto alle future strategie ed attività nasce il nuovo Polo, che sarà dunque uno spazio attivo sulla città e sul resto del territorio regionale, in cui le istituzioni e gli organi politici potranno trovare occasioni di incontro e contatto con imprese, artisti, esperti, organismi, a livello nazionale e internazionale, appartenenti alle reti di sostegno, promozione e attuazione di politiche e interventi di settore, ma anche informazioni, assistenza e servizi attraverso il supporto di  tutte le strutture della regione che compongono il polo dell’audiovisivo.

Tale sede diventa dunque luogo di incontro e di attivazione di sinergie possibili, permettendo attività di networking tra i soggetti che operano nel campo del cinema e dell’audiovisivo, dagli enti pubblici e privati a quelli del terzo settore e alle associazioni di categoria. La nuova sede è però pensata anche per ospitare eventi e congressi, attività di tutoraggio, inserimento occupazionale e sostegno alle imprese. Tra le altre principali attività previste dal Piano Triennale che vi si svolgeranno si annoverano dunque:

  • Sportello impresa: obiettivo del quale è l’aumento della partecipazione agli avvisi e alle diverse opportunità promosse dalla Regione Lazio, attraverso letture critiche degli avvisi e sessioni di approfondimento sulle loro caratteristiche;
  • Innovation Day: evento dedicato all’esplorazione dei trend di sviluppo del settore attraverso il coinvolgimento di alcuni esperti nazionali e internazionali con talk e incontri di networking;
  • Startupper Academy Cinema: percorso di acquisizione delle competenze imprenditoriali rivolto agli studenti delle scuole superiori, delle accademie e delle università;
  • Corsi di formazione: in collaborazione con Roma Lazio Film Commission, sarà organizzato un programma di corsi di formazione gratuiti dedicati all’apprendimento delle competenze cinematografiche più richieste dal settore;

L’obiettivo di queste iniziative è il riconoscimento e la realizzazione non solo virtuale ma anche fisica del brand “Lazio, terra di cinema”.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo.

SPAZIO SCENA: PROGRAMMAZIONE 18 MAGGIO – 26 MAGGIO

Spazio Scena, Spazio Cinema Eventi e Nuove Arti della Regione Lazio,...

FESTIVAL DI CANNES 2024, LA REGIONE LAZIO PRESENTE ALL’ITALIAN PAVILION

La Regione Lazio al festival di Cannes La Regione Lazio sarà al...

Scopri i film finanziati
ogni anno
dalla Regione Lazio.