SINOSSI

Periferia di Roma. Un mendicante paraplegico soprannominato il Papero, con la complicità di sua moglie, una bellissima donna senza braccia detta la Ballerina, del suo accompagnatore, un tossico rastaman detto il Merda e di un nano rapper il cui nome d’arte è Plissé, mette a segno una rapina nella banca dove il boss di un potente clan mafioso cinese nasconde i proventi delle sue attività illecite. Dopo il colpo però le cose si complicano.

Premi e Nomination: David di Donatello 2018 (6 Nomination) – Nastri d’Argento 2018
(2 Nomination) – La Pellicola d’Oro 2018 (Migliore sartoria cineteatrale, Miglior
Storyboard artist, Miglior tecnico effetti speciali, 9 Nomination) – 74ma Mostra
internazionale d’arte cinematografica di Venezia 2017 (6 Nomination).

Lazio Terra di Cinema brutti e cattivi

Regia: Cosimo Gomez
Coproduzione: Italia – Belgio – Francia
Genere: Commedia, gangster
Prodotto da: Casanova Multimedia, con Rai Cinema in coproduzione con Mille et une productions, Tchin Tchin Production, Reborn Production, Voo e Be Tv, con Omnia Film e La Compagnie Cinématographique
Produttori: Fabrizio Mosca, Luca Barbareschi, Farès Ladjimi, André Logie, Marc Simoncini, Philippe Logie
Distribuzione: 01 Distribution
Durata: 87 minuti
Lingua: Italiano
Interpreti:
Soggetto: Cosimo Gomez
Sceneggiatura: Luca Infascelli, Cosimo Gomez
Fotografia: Vittorio Omodei Zorini
Montaggio: Mauro Bonanni
Musiche:
Costumi: Anna Lombardi
Scenografia:
Suono:
Effetti:
Trucco:
Location: Roma: quartiere Malafede, quartiere Ponte di Nona, via Ostiense nei pressi della stazione di Vitinia

Finanziato con il bando:

Trailer

fotogallery

Vuoi conoscere tutte le opportunità di finanziamento della Regione Lazio
per il settore del cinema?