SINOSSI

Occhiali neri, film diretto da Dario Argento, è ambientato a Roma, dove c’è stata in un giorno estivo un’eclissi solare, in cui il Sole rovente è stato oscurato e il buio è calato sulla città, come ambasciatore di un oscuro presagio. Racconta la storia di Diana (Ilenia Pastorelli), un’escort di lusso, che viene inseguita da un aggressore a bordo di un furgone, che si rivela essere un killer di prostitute. Per tentare di sfuggirgli, la ragazza finisce per fare un incidente stradale e, quando si riprende, le viene comunicato che ha perso la vista.
Ora Diana deve imparare a condurre una vita da non vedente, ma in questo nuovo percorso è accompagnata dal cane lupo Nerea e da un ragazzo cinese orfano, Chin (Andrea Zhang), che diventeranno i suoi occhi. Il killer, però, è deciso a portare a termine ciò che aveva iniziato e a Diana non resta che provare a fuggire, grazie ai suoi aiutanti. Ma come finirà questo gioco del gatto e del topo?

l film è stato selezionato nel Berlinale Special Gala del 2022.

Lazio Terra di Cinema Occhiali neri

Regia: Dario Argento
Coproduzione: Italia – Francia
Genere: Thriller
Prodotto da: Urania Pictures in coproduzione con Getaway Films
Produttori: Conchita Airoldi, Laurentina Guidotti, Brahim Chioua, Vincent Maraval, Noemi Devide
Distribuzione: Vision Distribution
Durata: 90 minuti
Lingua: Italiano
Interpreti:
Soggetto: Dario Argento e Franco Ferrini
Sceneggiatura: Dario Argento e Franco Ferrini
Fotografia: Matteo Cocco
Montaggio: Flora Volpeliere
Musiche:
Costumi: Luigi Bonanno
Scenografia:
Suono:
Effetti:
Trucco: Filomena Conte
Location: Dragona, Frascati, Montopoli di Sabina Roma, Sacrofano (Monte Musino)

Finanziato con il bando:

fotogallery

Vuoi conoscere tutte le opportunità di finanziamento della Regione Lazio
per il settore del cinema?