SINOSSI

In un Fantastico Regno alle porte di una città di nome Roma, vive in un decadente Castello la Nobile Famiglia Mancini, stirpe di alto lignaggio che gestisce un florido traffico di droga e di malaffare. Qui, Riccardo Mancini è da sempre in lotta con i fratelli per la supremazia e il comando della famiglia, dominata dagli uomini ma retta nell’ombra dalla potente Regina Madre, grande tessitrice di equilibri perversi. Tornato a casa dopo un lungo ricovero in un ospedale psichiatrico, Riccardo inizia a tramare per assicurarsi il possesso della corona, assassinando chiunque ostacoli la sua scalata.

Premi e Nomination: David di Donatello 2018 (Migliori costumi a Massimo Cantini Parrini, 5 Nomination) – Nastri d’Argento 2018 (2 Nomination) – Ciak d’Oro 2018 (2 Nomination).

Lazio Terra di Cinema Riccardo va all'inferno

Regia: Roberta Torre
Coproduzione: Italia – Francia
Genere: Musicale
Prodotto da: AGIDI in coproduzione con Rosebud Entertainment Pictures
Produttori: Paolo Guerra, Angelo Laudisa
Distribuzione: Medusa Film
Durata: 91 minuti
Lingua: Italiano
Interpreti:
Soggetto: Claudio Casadio, Roberta Torre
Sceneggiatura: Roberta Torre, Valerio Bariletti
Fotografia: Matteo Cocco
Montaggio: Giogiò Franchini
Musiche:
Costumi: Massimo Cantini Parrini
Scenografia:
Suono:
Effetti:
Trucco: Valentina Iannuccilli, Emanuele De Luca, Luigi Ciminelli
Location:

Finanziato con il bando:

Trailer

fotogallery

Vuoi conoscere tutte le opportunità di finanziamento della Regione Lazio
per il settore del cinema?